A spasso nel Veneto fra cibi e vini d’eccellenza

Dal Garda e il Monte Baldo, alla Valpolicella, dalla Lessinia ai Colli Euganei e Berici, e poi nelle campagne di pianura, sono davvero tante le occasioni per scoprire prodotti agricoli e dell’artigianato alimentare, vini, “golose” specialità della cucina tradizionale. Il Veneto, insieme all’Emilia Romagna, è la regione italiana col maggior numero di prodotti riconosciuti dall’Unione Europea a denominazione d’origine (DOP) e indicazione geografica (IGP) protetta: ne conta 36! I vini, fra DOCG, DOC e IGT, sono 52. Eppoi ci sono 375 Prodotti Tradizionali ufficialmente individuati dalla Regione, di cui 116 vegetali freschi o trasformati, 74 paste fresche e prodotti da forno e della pasticceria,104 carni fresche o trasformate, 36 formaggi, 16 altri di origine animale, 21 a base di pesci, molluschi e crostacei, 8 bevande analcoliche e liquori. Alcuni sono tipici di zone molto circoscritte, e quindi reperibili quasi esclusivamente sul luogo di produzione o nelle immediate vicinanze, come, ad esempio, il formaggio Monte Veronese; altri sono al top della fama internazionale, come l’Amarone della Valpolicella, Insomma, per il turista in Veneto, gli itinerari del gusto e del vino sono davvero tanti: non c’è che l’imbarazzo della scelta!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloSottometti