Della “costa dei profumi” ai boschi dell’Aspromonte

 

Il Bergamotto di Reggio Calabria non è soltanto “un frutto” (in realtà il frutto tal quale è molto amaro e non è disponibile sul mercato): è arte della profumeria e della pasticceria, è medicina naturale, è una vera e propria bandiera della zona di produzione (un centinaio di chilometri della costa ionica della provincia di Reggio Calabria) visto che il 90% dell’essenza di questo prezioso agrume che si utilizza nel mondo viene da qui: la punta dello Stivale, un territorio che offre, fra Tirreno e Ionio (Costa dei Gelsomini), un mare straordinario, e abbraccia il Massiccio dell’Aspromonte, sede dell’omonimo Parco Nazionale. I Bronzi di Riace, custoditi nel Museo nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria sono solo il vertice di testimonianze storiche presenti in tutti i paesi della zona.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloSottometti